Informazioni

Hai mai desiderato partecipare a un’idea nuova?

Gli iscritti si aiutano condividendo competenze, conoscenze, o facendo piccoli ma utilissimi lavori manuali.

Che cosa puoi fare? Che cosa puoi chiedere? Guarda i servizi offerti dagli iscritti.

Ma gli iscritti soprattutto fanno rete e si sostengono. Appartengono a uno stesso gruppo di amicizie. Vorrebbero che tutti i loro conoscenti ne beneficiassero. Perché?

Perché lo scambio del tempo è democratico. La prestazione dell’avvocato vale tanto quanto quella dell’operaia, quella della pensionata vale tanto quanto quella del medico.

I nostri iscritti amano fare ciò che offrono, e provano piacere nel farlo bene per gli altri. Non è una questione di… denaro.

Il lavoro è importante e deve essere retribuito. Noi lo facciamo con il tempo, che crea legami di fiducia e di amicizia durevole.

Noi non siamo dei volontari e non abbiamo nulla in particolare da salvaguardare. Noi siamo, nello stesso momento, sia volontari sia persone a cui serve un aiuto.

Tra noi, chi aiuta si riconosce bisognoso di essere aiutato dagli altri; chi ha bisogno di essere aiutato si riconosce capace di fare qualcosa di utile per gli altri.

Fare questo, ci arricchisce dentro, e risolve i nostri bisogni quotidiani.

Grazie alla Banca del Tempo, ogni persona si inserisce nella vita della comunità.

Entra a far parte di un gruppo che conta oltre 500 iscritti in Lombardia.
Entra a far parte di un gruppo di persone che già attuano una economia senza il denaro in ogni parte del mondo.

Benvenuta! Benvenuto!

Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare, non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.

ELLI MICHLER, 
Dir Zugedacht – Dedicato a te (Monaco 2004).

Cronologia sintetica della nostra storia


Costruiamo qualcosa insieme.


Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: